10/15/2010

L'acqua come bene prezioso

Solo poche parole per esprimere un concetto fondamentale: l'acqua è un bene preziosissimo per tutta l'umanità. Avere accesso all'acqua è fondamentale e non sprecarla deve diventare una nuova importante abitudine. Ci sono dati allarmanti per quanto riguarda l'aspetto della necessità di acqua sul nostro pianeta. Per renderci conto di quanto sia importante l'h2o per la nostra esistenza dovremmo pensare al nostro fabisogno idrico: si stima circa 50 litri al giorno,ma l'OMS fissa una quota di 40 litri al giorno. Sotto questa soglia si parla già di sofferenza per mancanza
di h2o.Questo determina sopratutto condizioni igeniche estremamente gravi,nelle quali,purtroppo,vive il 40%della popolazione mondiale. 3 miliardi di persone abitano in case sprovviste di impianto fognario,e 3,4 milioni di persone muoiono a causa di malattie trasmesse da acque reflue. Del 71% dell'acqua che copre la superfice terrestre, il 97% e acqua salata,del 2,5% solo l'1% è utilizzabile per le attività umane,il resto e sotto forma di ghiaccio. Possiamo rimanere senza cibo per quasi un mese,ma resistiamo al massimo 4 giorni senza acqua. Mi fermo quì e faccio una ulteriore considarazione : io personalmente,e la mia famiglia,pensiamo all'acqua come qualcosa di veramente importante e ne consumiamo meno possibile,utilizzando l'acqua del rubinetto per bere,scartando le acque in bottiglia,anche per abbattere le emissioni inquinanti dovute ai trasporti,e la mole incredibile di rifiuti che spesso vengono mal veicolati ad un riciclaggio ancora non del tutto sufficiente. Pensare a questo e riflettere su questi problemi deve essere un incoraggiamento a cambiare abitudini inequivocabilmente dannose,nel rispetto di tutti coloro i quali non hanno le nostre stesse possibilità e soffrono per questa insopportabile carenza.